24 novembre: DAVIDE CABASSI, pianoforte

Tosca di G. Puccini
11 novembre: Opera lirica TOSCA
13 agosto 2017
BENEDICT GOSPEL CHOIR
12 dicembre: BENEDICT GOSPEL CHOIR (USA)
13 agosto 2017
Davide Cabassi

Davide Cabassi

DAVIDE CABASSI
pianoforte

 

Thomas Adès (Londra, 1971): Mazurche

 Fryderyk Chopin (1810-1849): Sonata n. 3 op. 58

  1. Allegro maestoso
  2. Scherzo: molto vivace
  3. Largo
  4. Finale – Presto non tanto – Agitato

**************

Modest Mussorgsky (1839-1881): Quadri di una esposizione

Promenade – Allegro giusto, nel modo russico; senza allegrezza, ma poco sostenuto

  1. Gnomus – Sempre vivo

Promenade – Moderato commodo e con delicatezza

  1. Il vecchio castello – Andante

Promenade – Moderato non tanto, pesante

  1. Tuileries (Dispute d’enfants après jeux) – Allegretto non troppo, capriccioso
  2. Bydlo – Sempre moderato pesante

Promenade – Tranquillo

  1. Balletto dei pulcini nei loro gusci – Scherzino. Vivo leggiero
  2. Samuel Goldenberg und Schmuyle – Andante
  3. Limoges: Le marché – Allegretto vivo sempre scherzando
  4. Catacombae: Sepulchrum Romanum – Largo
  5. La cabane sur des pattes de poule – Allegro con brio, feroce
  6. La grande porta di Kiev – Allegro alla breve. Maestoso. Con grandezza

 

Davide Cabassi è Primo Premio assoluto al Concorso Internazionale Pianistico Van Cliburn 2005. Pianista versatile, di grande intelligenza musicale, ha un repertorio vastissimo; le sue caratteristiche sono la raffinata curiosità e una profonda passione per tutta la musica che va dal ‘700 al repertorio Jazzistico. Si esibisce  con le maggiori orchestre europee e internazionali: tra cui Filarmonica della Scala, Russian Chamber Orchestra, Orchestra della Radio Svizzera italiana di Lugano, collaborando con direttori come Gustav Kuhn, James Colon, Tito Ceccherini, Daniele Gatti  e numerosi altri. Ha al suo attivo numerose registrazioni radiofoniche (Radio Tre, RadioPopolare, Radio Svizzera Italiana, Radio France, Classica Sky) e televisive RAI; il canale tematico “Classica” gli ha dedicato uno speciale nella serie “Notevoli” e due trasmissioni monografiche all’interno di “Contrappunti”. E’ molto attivo in campo discografico: dopo il suo esordio nel 2006 con l’album Dancing with the Orchestra, per Sony BMG (che ha ricevuto il premio della critica della rivista Classic Voice come miglior album d’esordio) ha pubblicato “Pictures” (Mussorgskij e Debussy) ed “Escaping” (Bach, Beethoven e Brahms) per Allegro Corporation – Portland, un album monografico su Soler e uno su Schumann (con il Concerto op. 54 diretto da G. Kuhn) per col-legno, la prima incisione non cubana delle Danze di Cervantes, un album dedicato a Clementi e uno a Beethoven-Cherubini per Concerto Classics. In recital ha suonato per le più importanti associazioni musicali italiane ed europee, in più di 35 Stati Americani, in Argentina, in Cina, in Giappone. E’ stato ospite presso: Carnegie Hall a New York, Rachmaninoff Hall a Mosca, Gasteig a Monaco di Baviera, Mozarteum a Salisburgo, Louvre e Salle Gaveau a Parigi, Forbidden City Hall e NCPA a Pechino, Roque d’Antheron, Tiroler Festspiele Erl. Sono usciti nel 2012 un monografico su Janacek per Amadeus, la Petite Messe Solennelle di Rossini per Stradivarius e il suo esordio con DECCA, un album mozartiano che ha riscosso straordinario successo. Nel 2015 è uscito il primo disco di una serie, per DECCA, dedicata alla Sonate di Beethoven E’ regolarmente invitato nelle giurie di concorsi internazionali, nonché a tenere masterclass in tutto il mondo.  E’ membro del Comitato Artistico del Concorso Internazionale Busoni e direttore artistico della stagione concertistica “Primavera di Baggio” da lui fondata con la moglie, la pianista russa Tatiana Larionova, per valorizzare e rilanciare culturalmente la periferia disagiata della sua città, coinvolgendo i bambini e “invadendo” gli spazi associativi, specie quelli riscattati dalle mafie. E’ membro fondatore della UPB.

 

 

Acquista biglietti onlineAcquista il biglietto sul sito DIY Ticket

Comments are closed.